Ita/Eng/Gre/Fra/Deu
Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di più o negare il consenso
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all’uso di tutti i cookie
Domus Aurea - Traiano


Traiano, adottato da Nerva  per la sua ottima carriera politica e il suo prestigio anche presso militari e pretoriani, divenne princeps nel 98 d.C.
È considerato uno dei migliori imperatori della storia di Roma: fu infatti un ottimo amministratore e un eccellente comandante.
Con lui Roma ottenne la massima estensione territoriale. Sistemò i confini, sia quello sul Reno che quello sul Danubio (celebre fu la sua campagna contro i Daci). Era pertanto molto amato dai militari, ma anche dal popolo visto che alleviò diverse imposte e introdusse un vitalizio, gli alimenta, per i fanciulli più poveri. Con lui Roma visse un periodo molto prospero anche dal punto di vista economico e commerciale.
Numerose furono le opere pubbliche da lui promosse:  egli infatti fece costruire il maestoso foro che porta il suo nome con la Basilica Ulpia, le biblioteche e la Colonna Traiana; le Terme sul Colle Oppio, presso i resti della Domus Aurea neroniana; il porto presso Fiumicino; fece inoltre restaurare e ampliare il Circo Massimo.
Morì nel 117 d.C.