Newsletters: a cosa servono e come farle

Ogni volta che apriamo la nostra casella di posta elettronica chissà quanti contenuti troviamo che hanno come oggetto la dicitura “Newsletters”. Molti utenti le considerano i nemici primari della navigazione perché confondono questi strumenti con il più comune spam. Per la maggior parte delle volte, i naviganti del Web dimenticano di essersi iscritti alle Newsletters in cambio di un contenuto gratuito e si ritrovano a bloccare il mittente, in modo un po’ ingiusto. Vediamo allora cosa sono le Newsletters, come attrarre gli utenti e come inviarle tramite software gratuiti.

Cos’è la Newsletter?

Le Newsletters sono dei veri e propri bollettini virtuali che i gestori dei siti internet inviano agli utenti che si sono iscritti spontaneamente. Si tratta di contenuti informativi che hanno la finalità di aggiornare gli utenti sulle novità che riguardano l’azienda e possono inserite all’interno di una strategia di web marketing, per condurre un potenziale cliente lungo tutto il percorso che conduce all’acquisto di un prodotto o un servizio.

I messaggi possono essere inviati o da una persona oppure da una vera e propria redazione. I destinatari delle Newsletters non possono comunicare tra di loro ma possono contattare il gestore del sito al contrario di una mailing list nella quale gli utenti possono comunicare tra loro.

Quali sono i vantaggi delle Newsletters?

Al contrario dei soliti annunci o dei banner, la Newsletters permette di costruire un rapporto di fiducia tra gli utenti e l’azienda. Questo è permesso poiché dietro ad una mail del genere vi è una persona fisica a cui poter chiedere informazioni e ulteriori delucidazioni.

In questo modo, oltre ad aumentare il traffico del sito fidelizza i tuoi clienti e puoi differenziare la clientela: in che modo? Offrendo una scontistica diversa a seconda degli iscritti alla tua Newsletters.

Dal punto di vista dell’utente, invece, i vantaggi riguardano due possibilità:

  • quella di essere il primo a sapere le novità sui prodotti e sui servizi di un’azienda;
  • avere un contatto diretto con i gestori per la richiesta di informazioni.

Come realizzare dei contenuti adatti per una Newsletters.

Innanzitutto, considera i contenuti della tua Newsletters come degli articoli da inserire nel tuo blog. Devono essere naturali, non seccanti per non far cambiare la percezione agli utenti che potrebbero intendere questo set di mail come semplice spam.

Per realizzare dei contenuti adatti bisogna segmentare il bacino di utenza in base agli interessi e le caratteristiche demografiche. Pensare di proporre la stessa mail a tutti i potenziali clienti è la scelta peggiore che si possa fare in termini di Marketing.

Quali sono i migliori siti gratuiti per realizzare Newsletter?

Tinyletter

Questo software gratuito è la soluzione più intuitiva tra i vari software. Mette a disposizione sia un buon rich text editor che un html editor. La finestra di iscrizione è molto semplice e può essere integrato direttamente su Twitter e permettendo così agli utenti di iscriversi.

Per iscriversi si necessita di circa un minuto.

Letterpop

Il software gratuito Letterpop permette di realizzare dei set di mail personalizzati con grafiche accattivanti e originali per quel tipo di piattaforma che fanno della personalizzazione il proprio punto di forza.

L’editor è molto intuitivo, basta copiare ed incollare sia i contenuti testuali che le immagini. Dopodiché si può inviare direttamente tramite qualsiasi mezzo di comunicazione.

Mailchimp

Mailchimp è il software gratuito che ti permette di utilizzare i template più professionali in circolazione ed integra una meticolosa analisi dati che ti permette di monitorare i tuoi risultati con quelli dei tuoi competitors.

L’unica pecca per questo software è la limitazione fra versione free e quella premium: la prima ti consente di inviare fino 12 000 mail al mese per un numero massimo di 2000 iscritti.

Qui ci sono tutti i consigli per realizzare una strategia di comunicazione da integrare nel tuo piano di Marketing. Cosa aspetti? Realizza la tua Newsletter e conquista gli utenti!

Giulio Frigerio

Torna in alto